Il fatturato primo trimestre 2021 di Airbnb cresce del 5%

Il fatturato primo trimestre 2021 di Airbnb cresce del 5% , battendo le stime degli analisti, poiché le vaccinazioni svolte hanno portato a più viaggi.  Le perdite invece sono triplicate a causa del rimborso dei debiti contratti all’inizio della pandemia.

Aumento fatturato primo trimestre 2021

 

Il fatturato primo trimestre 2021 di Airbnb ha raggiunto quota $ 887 milioni, in aumento rispetto ai $ 842 milioni del primo trimestre 2020 e i $ 839 milioni del primo trimestre 2019 . Una cifra superiore anche alle stime degli analisti che prevedevano $ 714,4 milioni [Refinitiv].

Airbnb afferma che a trainare l’aumento del fatturato è stato il mercato Nord Americano. Inoltre ha giocato un ruolo determinante l’aumento delle tariffe medie giornaliere.  Comparativamente, nello stesso periodo dell’anno scorso, le entrate sono state significativamente influenzate dal costo delle cancellazioni relative a COVID-19.

Brian Chesky, CEO di Airbnb, afferma di esser ritornato alle origini del business e che l’attività è rimbalzata più rapidamente di quanto ci si aspettasse.

La società ha registrato 64,4 milioni prenotazioni di soggiorni ed esperienze. In aumento del 39% rispetto al quarto trimestre e del 13% anno su anno. Gli analisti intervistati da FactSet si aspettavano 62,5 milioni prenotazioni di soggiorni ed esperienze.

Il valore lordo delle prenotazioni, che rappresenta il valore in dollari delle prenotazioni sulla piattaforma in un periodo e include i guadagni dell’host, i costi di servizio, le spese di pulizia e le tasse, al netto di cancellazioni e modifiche, è cresciuto del 52% su base annua a 10,3 miliardi di dollari.

La tariffa giornaliera media è di $160 registrando un aumento del 25% rispetto al trimestre precedente, riflettendo un aumento dell’importo che i clienti spendono per i pernottamenti e le esperienze.

.
Perdite primo trimestre 2021

 

La perdita netta per il trimestre è, ivece, aumentata a $ 1,2 miliardi. Airbnb attribuisce una perdita di $ 782 milioni a “elementi significativi”. Si tratta di $ 377 milioni relativa al rimborso di prestiti contratti nel 2020 a causa della crisi Covid 19, l’aggiustamento mark-to-market non monetario di $ 292 milioni per i warrant e il rimborso di $ 113 milioni per un leasing no ritenuto più necessario.

La società ha rilasciato commenti generali sui trimestri futuri. Ha affermato che nel secondo trimestre il suo margine di utili rettificato prima di interessi, tasse, deprezzamento e ammortamento potrebbe raggiungere il pareggio o essere leggermente positivo. Questo margine è stato del -7% nel primo trimestre e dovrebbe essere più alto nella seconda metà dell’anno rispetto alla prima metà.

Le azioni di Airbnb sono diminuite di circa l′8% dall’inizio del 2021, mentre l’S & P 500 è cresciuto di circa il 10% nello stesso periodo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.