WeWork Global acquista il 20% di WeWork India

WeWork Global acquista il 20% Wework India offrendo 100 milioni di dollari.

WeWork Global acquista il 20% Wework India salendo così nel capitale sociale della consociata indiana. WeWork ha sede a New York negli USA ed è la società immobiliare specializzata nel settore del coworking. La consociata indiana, ha sede a Bangalore ed è di proprietà della Embassy Group. WeWork Global ha offerto 100 milioni di dollari a Embassy Group e acquisire così il 20% della società. Questo tassello è un’ulteriore conferma dei piani di espansione del gruppo in India dopo l’inizio di collaborazione del 2017 tra le due società.

“L’India è uno dei mercati chiave per WeWork. L’ingresso nel capitale sociale da parte dei nostri partner WeWork Global rappresenta un atto di fiducia nella nostra strategia e nelle operazioni in India. Sandeep Mathrani, CEO globale di WeWork avrà anche un seggio nel consiglio di amministrazione dell’operazione in India “, ha affermato Karan Virwani, CEO di WeWork India.

 

Focus sulla redditività

 

Gli analisti hanno valutato WeWork India per $ 500 milioni. WeWork India aveva precedentemente dichiarato che avrebbe raccolto $ 200 milioni per espandersi sul territorio. In precedenza, i piani di espansione di WeWork India prevedevano un aumento di postazioni di 90.000 unità entro la fine del 2020. A oggi però l’attenzione è rivolta sulla redditività piuttosto che sull’aumento delle unità.

Siamo stati redditizi fino a marzo, ma l’epidemia di COVID-19 ha colpito i profitti. Negli ultimi sei mesi, la crescita dei ricavi è stata del 25%,  inferiore alla media degli ultimi tre anni. Ci aspettiamo di chiudere l’anno con 35.000 utenti trainati principalmente dai grandi gruppi che costituiscono il 60% del nostro portafoglio “, ha affermato Virwani.

Negli ultimi mesi, la società ha concluso accordi per 12.000 postazioni destinati a multinazionali come NetFlix India, Commonwealth Bank of Australia e John Deere.

Cresceremo con i nostri clienti e prevediamo di concentrarci maggiormente sull’espansione opportunistica attraverso il modello asset light. Le aziende sono alla ricerca di un ambiente sicuro per Covid-19 e la domanda di spazi gestiti flessibili aumenterà una volta che il mercato si aprirà“, ha affermato Virwani.

 

WeWork India oggi e domani

 

L’azienda ha anche aderito a un modello di compartecipazione alle entrate con Embassy Office Parks REIT, il primo Real Estate Investment Trust quotato in borsa in India, per una proprietà per uffici di 2,5 lakh sft a Manyata Tech Park, Bengaluru.

WeWork India è attualmente presente in 34 sedi in sei mercati del paese, tra cui Bengaluru, Gurgaon e Mumbai. Il mercato del coworking e degli uffici gestiti ha sconvolto l’ambiente di lavoro tradizionale e ha visto una crescita enorme negli ultimi anni.

Tuttavia, si prevede che la crescita del coworking rimarrà modesta nel 2020. Si prevede che avrà una ripresa solo nella seconda metà del 2021. Il leasing di spazi di lavoro nel primo semestre 2020 è stato il 16% del leasing lordo di uffici per un totale di 250.000 metri quadrati rispetto al 19% o 464.000 metri quadrati 0 del leasing totale di uffici nello stesso periodo nel 2019, ha affermato Colliers International.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.