Vendere il noleggio nell’era di Zoom

Ovviamente non solo il noleggio. Il workshop è incentrato su come rendere la comunicazione dei servizi in generale più efficace, padroneggiando i nuovi mezzi di comunicazione online.

Come? Con l’aiuto del neuromarketing, ma andiamo con ordine.

L’entrata in vigore del nuovo DPCM del 18 ottobre 2020 ha cancellato quasi del tutto le libertà di movimento faticosamente riconquistate dopo il lockdown della scorsa primavera. Ci avviamo verso una zona rossa sempre più ampia e per chissà quanto tempo.

La pandemia continua a stravolgere molti aspetti della nostra vita, da quelli sociali alle attività lavorative. Tra queste, rende più complicato per il personale commerciale vendere il noleggio o prestare assistenza in presenza. Anche i noleggiatori, infatti, si sono visti nuovamente costretti ad adottare misure aggiornate per garantire il distanziamento personale.

E se da un lato le operazioni di consegna e ritiro possono proseguire pur rispettando i più stretti protocolli di sicurezza, le attività commerciali e organizzative necessitano di adeguati strumenti di comunicazione digitale, all’interno e all’esterno dell’azienda.

 

Vendere il noleggio a distanza

Non sono pochi i noleggiatori che ci hanno segnalato le difficoltà del loro personale commerciale nell’ottenere le dovute autorizzazioni a recarsi fisicamente presso le sedi dei loro clienti. O anche nei cantieri aperti per fornire la dovuta assistenza.

Una situazione in cui diventa sempre più determinante saper gestire al meglio sia il modo di comunicare che l’uso di piattaforme di comunicazione online, strumenti destinati a entrare nelle prassi comuni anche dopo l’emergenza.

Tutti abbiamo imparato negli ultimi mesi a usare soluzioni per le videoconferenze, le chat e altre applicazioni che permettono alle persone di rimanere collegate virtualmente.

Stiamo parlando di Zoom, di Teams e di altre piattaforme di questo tipo. Tutte, al momento, rappresentano le uniche possibilità per non perdere il contatto con il mercato dei clienti potenziali.

 

Workshop online
Mercoledì 16 dicembre 2020
 9.00-13.00

 

Saperle usare è abbastanza?

Ma siamo davvero sicuri che sia sufficiente saper usare tecnicamente questi software di videoconferenza per essere in grado di interagire efficacemente, seppur a distanza, con colleghi, datori di lavoro e clienti?

Il nuovo workshop di Rental Academy (la cui seconda edizione del 9 dicembre è andata rapidamente sold out, ma ne stiamo organizzando una terza per il 16 dicembre) risponde a questi interrogativi con suggerimenti pratici sullo stile di comunicazione da usare per vendere il noleggio. E’ stato, infatti, pensato esplicitamente per quanti lavorano con compiti di marketing e di relazioni commerciali.

Contesti in cui è fondamentale saper gestire la trattativa e la comunicazione diretta con gli acquirenti e i decisori di acquisto, anche in modalità online.

 

Il programma del corso

Durante il workshop si affronteranno le principali tematiche per un uso efficace degli strumenti dal punto di vista tecnico. Ma soprattutto, saranno dati suggerimenti pratici su come modificare la propria comunicazione per vendere il noleggio online, canale in cui possono nascere nuovi rischi ma anche nuove opportunità per differenziarsi dai concorrenti. Opportunità che devono essere colte prima possibile.

 

Questi i principali argomenti trattati nel workshop:

 

  • Comunicare per vendere nel mondo fisico e in quello virtuale. Che cosa si perde (e che cosa si guadagna).
  • Argomentare nella comunicazione online con l’aiuto del neuromarketing.
  • Storytelling, TCO ed errori cognitivi.
  • Le principali piattaforme di videocomunicazione e le funzioni da conoscere.
  • Gli altri strumenti di coordinamento dell’attività commerciale online.

Docenti del workshop saranno Oliviero Cresta e Pier Angelo Cantù, professionisti della consulenza e della comunicazione che i lettori di Rental Blog conoscono molto bene.

Testimonial sarà Oana Samoila di Alma Crawler. Il corso è organizzato in collaborazione con iTek4.

Sul sito di Rental Academy potete trovare tutte le informazioni e i costi per partecipare al corso. Oppure scrivete alla segreteria.

 

Hanno detto del corso

Il corso mi è piaciuto è costruito molto bene. Ragionerei sull’estensione del programma a un paio di altri moduli di 4 ore perché gli argomenti, dalle tecniche di comunicazione online alla gestione degli strumenti, è molto ampio” (Maurizio Bonaldi, Loxam).

Per quanto mi riguarda ho trovato le tematiche affrontate interessanti e utili all’affiancamento delle mia attuale attività, le informazioni sono state erogate in modo semplice, diretto e trasparente. Chi si aspetta o si aspettava che attraverso la piattaforma Zoom o similari si trovi la soluzione per noleggiare di più in questo periodo particolare credo rimanga deluso, ma nel corso ho scoperto che posso avere un arma in più e, soprattutto, in quale modo pormi davanti a questo strumento” (Gianluca Ibba, Parmiani Noleggi).

Ho partecipato molto volentieri al corso, l’ho trovato costruttivo in un periodo in cui la comunicazione è totalmente differente rispetto al passato” (Stefano Peruzzo, Tyrolit).

Volevo complimentarmi con l’interessante incontro sul mondo “Zoom” e su come vendere il noleggio con quel genere di strumento. Davvero uno di quei corsi che mi rimarranno per lungo, lunghissimo tempo” (Nicola Fabbi, Maxima).

 

MODULO RICHIESTA INFORMAZIONI

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.