SkySurfing – Il tuo volo privato a portata di smartphone

Skysurfing è la piattaforma italiana di sharing economy dove a essere condivisi sono i voli con aerei privati

Quante volte hai desiderato di avere il dono del teletrasporto?

Purtroppo non lo abbiamo ancora scoperto, ma possiamo comunque darti l’opportunità di raggiungere la destinazione desiderata in modo veloce, economico e super-esclusivo grazie a SkySurfing.

SkySurfing è la startup, tutta Made In Italy, che vuole rendere il Flight Sharing il nuovo modo di viaggiare degli Italiani: condividere posti su un volo privato sarà una validissima alternativa a un viaggio in auto, aereo di linea, treno o nave.
SkySurfing si rivolge inizialmente al mercato italiano per poi espandersi man mano su scala internazionale e si colloca nel nuovo mondo delle aziende della Sharing Economy, mercato dal forte impatto economico e sociale.

Dal lato economico questo mercato è stato valutato già nel 2015 3.5  miliardi di Euro, stime parlano che potrà arrivare a valerne più di 25 miliardi entro il 2025.
Sul versante sociale gli utenti finali si sono dimostrati molto sensibili al tema: attualmente questo business coinvolge 7 milioni di persone e alcune stime prevedono il superamento di 20 milioni nel 2025 (fonte Il Sole24Ore – La sharing economy in Italia vale 3,5 miliardi).

 

Gli ideatori e l’idea

SkySurfing, proprietà della MDT Com Srls, è stato fondato a settembre 2017 da Manuel Mitola, 27 anni Digital Marketer toscano, e Stefano De Trovato, 44 anni pilota, ingegnere e imprenditore.

 

Stefano De Trovato

 

Manuel Mitola

Per Stefano, laureato in ingegneria al politecnico di Torino classe 1973 e imprenditore petrolchimico, viaggiare non è solo una esigenza lavorativa ma una passione. Da qui nasce l’idea di guardare all’aviazione generale e leggera unita alla capillare diffusione di aereoporti e aviosuperfici del nostro paese come la quinta modalità di trasporto veloce sicura e a basso costo.

Per Manuel, digital marketing strategist nel settore chimico farmaceutico e laureato in Digital Marketing Management presso la IULM di Milano, SkySurfing significa investire nella sharing economy, uno dei pilastri della cosiddetta quarta rivoluzione industriale.

SkySurfing nasce per soddisfare le esigenze di due figure distinte: Piloti Privati e Viaggiatori con i minuti contati o turisti che vogliono guardare l’Italia da un’altra prospettiva.
Da un lato quindi, si hanno piloti che vogliono ammortizzare i costi del proprio hobby, dall’altra si hanno passeggeri, turisti o viaggiatori che hanno bisogno di un mezzo di trasporto veloce, capillare sul territorio, confortevole, possibilmente economico e perché no, anche divertente e avventuroso.

SkySurfing non fa altro che far incontrare questi due tipi di persone all’interno di una piattaforma web. Si tratta di una web app, quindi non richiede il download di nessuna app.
E’ sufficiente accedere al sito Skysurfing.it per usufruire del servizio.

 

Come Funziona?

 

SkySurfing è semplicissimo.

Profilo Viaggiatore – Iscriviti e pubblica un annuncio chiedendo il tuo passaggio ‘’volante’’ oppure ricerca tra gli annunci pubblicati. Prenota il tuo posto. Paga tramite PayPal o Carta di credito.

Profilo Pilota – Per rispondere alle richieste o offrire passaggi bisogna essere piloti accreditati, cioè utenti che hanno fornito tutta la documentazione che attesti lo status di pilota: Certificato medico in corso di validità e Licenza di volo.
A fine volo, pilota e passeggeri si scambiano un feedback in modo da valutare non solo il pilota e le sue abilità, ma anche il passeggero in merito a puntualità ed educazione.

 

E’ sicuro?

 

Sì. Per la legalità della condivisione di voli privati si fa riferimento al Regolamento Europeo (EU) No 379/2014 del 7 Aprile 2014 , che aggiunge all’articolo 6 del Regolamento della Commissione (UE) N. 965/2012 il paragrafo 4 bis:

In deroga all’articolo 5, paragrafo 1) e 6), le seguenti operazioni con aeromobili a motore non complessi possono essere condotte in conformità all’allegato VII:

voli in compartecipazione finanziaria da parte di privati, a condizione che il costo diretto sia condiviso da tutti gli occupanti dell’aeromobile, incluso il pilota e che il numero di persone che condividono i costi diretti sia limitato a 6

I piloti inoltre devono aver superato un certo numero di ore di volo e operazioni aeree per essere abilitati per legge al trasporto di passeggeri.

 

Quali servizi offre SkySurfing?

La piattaforma ospita prevalentemente gli annunci di offerta o richiesta di passaggio, facendo in modo che siano facilmente ricercabili all’interno del sito facilitando l’incontro tra domanda e offerta di posti vuoti. A questo cui si aggiunge un blog aggiornato sulla tematica del Flight Sharing.

Come guadagna SkySurfing?

SkySurfing trattiene una quota fissa pari a 5,50€ più una percentuale dell’11% (esclusi i costi relativi alle commissioni bancarie pari a circa l’8% e l’IVA) per ogni quota pagata dai passeggeri.

Come si viene a conoscenza di SkySurfing?

SkySurfing ha diverse attività promozionali in piano. Parte di queste hanno come obiettivo lo scouting di piloti privati e comprendono:

– Campagne Facebook con target per interessi, titoli di studio e professione attorno al mondo dell’aviazione privata

– Campagne Google Adwords Display all’interno di siti web di settore

– Presentazioni all’interno di aeroclub e aeroporti

– Attività SEO-SEM per rispondere alle domande fatte sui motori di ricerca come Google in merito a tematiche come ‘’ridurre spese di volo’’, ‘’flight sharing’’, ‘’offrire posti su voli privati’’ e simili.

 

L’altra parte di campagne ha come obiettivo far conoscere il servizio ai viaggiatori. In questo caso la strategia di comunicazione prevede:

– Campagne Facebook con target per interessi e comportamenti relativi al volo come hobby o come necessità di spostamento

– Campagne Google Adwords Display all’interno di siti web del settore travel

– Attività SEO-SEM per rispondere alle domande fatte sui motori di ricerca come Google in merito a tematiche come ‘’volare gratis’’, ‘’air pooling’’, ‘’condividere voli privati’’, ‘’trovare passaggi in aereo’’ e simili.

 

 

Contatti:

Sito webskysurfer-sito

 

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/skysurfingitaly/
Referente:
Manuel Mitola
Cell: +39 393 8383676
Mail: manuel@skysurfing.it

 

 

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *